Bevi e respira le erbe!

Il periodo delle raffreddore è tornato! Viene dal nulla, sembra del tutto innocente ma alla fine ci infastidisce per settimane. Lo sai anche tu, vero? Spesso, sperando di fare passare tutto il più in fretta possibile, andiamo in farmacia cercando scorciatoie chimiche che risolvono il sintomo ma non la causa… Oggi vogliamo parlare di benessere in inverno con dei rimedi del tutto naturali.

Bevi e respira le erbe!

Bevi e respira le erbe!

Difficoltà a respirare, naso che cola e tosse sono problemi di salute comuni, soprattutto in inverno. Ma non è necessario acquistare subito compresse e gocce: prova ad usare le erbe. Qui ti suggeriamo due metodi di utilizzo.

L'inalazione porta il principio attivo in profondità delle vie aeree. Le erbe aiutano quando hai il raffreddore, combattono i virus e hanno effetti calmanti.

Non sai come utilizzarle? Prepara una pentola capiente o una ciotola, mettici dentro una manciata di erbe aromatiche e versaci sopra dell'acqua bollente, come se stessi facendo una classica tisana. Lascia le erbe in infusione per qualche minuto…  Puoi anche aggiungere olio essenziale, in piccole quantità: attenzione perchè l’effetto degli oli essenziali aumenta nell'acqua calda. Avvicina il viso al contenitore mettendo un asciugamano sulla testa e respira lentamente, profondamente attraverso il naso.

Cerca di rilassarti e non esagerare: inspira per un massimo di dieci-quindici minuti e in caso di malattia, non più di due/tre volte al giorno. Le inalazioni sono sconsigliate dopo i pasti perchè possono provocare nausea.

Pexels: cottonbro, lilartsi a Nataliya Vaitkevich.

Quali erbe scegliere?

Menta piperita

Combatte il raffreddore grazie al contenuto di mentolo e alle proprietà antinfiammatorie e disinfettanti. Può trattare naturalmente sintomi di tosse, naso che cola, febbre, mal di gola ed ma è anche un'efficace prevenzione contro virus e batteri.

Serpillo / Timo

Questa pianta meravigliosamente profumata e la sua variante mediterranea, sono uno degli antisettici vegetali più efficaci contro batteri, funghi e virus. Sono un ottimo disinfettante per i polmoni, soprattutto in caso di difficoltà respiratorie o di tossi persistenti.

Camomilla
È usata per calmare l'infiammazione delle prime vie respiratorie e ha anche effetti disinfettanti molto rapidi.

Melissa
La sua inalazione scioglie il muco e calma la tosse. Il profumo di agrumi è benefico per la mucosa nasale. Aiuta contro l'emicrania e il nostro bagno alla melissa (link) aiuterà a rilassare i muscoli in caso di raffreddore.

Origano cubano
Grazie al contenuto di profumato olio essenziale, il Plectranthus amboinicus, detto anche origano cubano, riesce ad aprire anche il naso più chiuso! Per un aiuto rapido, strofina la foglia tra le dita e inala il suo profumo profondamente.

Cold days è il tuo alleato contro il raffreddore!

Almara Soap ha creato un prodotto strepitoso per combattere il raffreddore! COLD DAYS è un balsamo naturale con effetti incredibili. Contiene una miscela concentrata di erbe e oli essenziali, grazie alla quale potrai respirare di nuovo liberamente. Applica il balsamo direttamente sul petto, sulla schiena, sulle tempie, sulla radice del naso e sentirai subito il naso più libero e la mente più leggera! E’ un prodotto molto adatto anche per i bambini perchè basta applicarlo sul petto prima dormire per passare notti tranquille anche con il raffreddore.

Cold Days

Cold Days

Balsamo naturale con proprietà distensive

13.49 EUR
SOS Balm

SOS Balm

Balsamo naturale per pelle irritata

 

15.49 EUR
Soft Kiss

Soft Kiss

Balsamo labbra naturale

8.99 EUR

Sciroppo per la tosse fatto in casa!

Ecco una ricetta collaudata per preparare lo sciroppo di piantaggine! La piantaggine rafforza le vie respiratorie superiori, scioglie il muco, facilita l'espettorazione e allevia la bronchite.


Hai bisogno di:

Due manciate di foglie di piantaggine essiccate o 4 foglie fresche

Una tazza di miele o zucchero di canna

100 ml di acqua


Procedimento: tritare finemente le foglie di piantaggine, metterle in una pentola piuttosto grande e versare l’acqua calda. Lasciare in infusione come il tè, filtrare e poi aggiungere zucchero o miele all'infuso caldo. Naturalmente il miele è l'opzione più sana e terapeutica. Attenzione però: il miele perde i suoi principi attivi a temperature superiori a 45-50 gradi, quindi non far bollire il composto e non superare questa temperatura. 
Versare lo sciroppo in contenitori di vetro sterilizzati e conservare in frigorifero. 
Se hai il raffreddore prendi un cucchiaino di sciroppo di piantaggine tre volte al giorno fino alla risoluzione dei sintomi.

E adesso, ricordando sempre di lavare spesso le mani, di indossare la mascherina al chiuso e di areare i locali il più possibile, possiamo affrontare il raffreddore con l’aiuto delle erbe!

 

 

12.10.2021
Almara Soap
Consigli e Suggerimenti